Aggiornato il

Vuoi impostare correttamente i metodi di pagamento del tuo negozio Woocommerce?

In questo articolo ti mostrerò come configurare i metodi di pagamento che offri ai tuoi clienti, inoltre vedremo se usare plugin diversi da quelli di default.

Quello che imparerai ti aiuterà ad evitare problemi durante il checkout

Sei pronto?

Partiamo.

Nell’ultimo articolo ti ho mostrato come configurare le tasse sui prodotti del tuo store, adesso vediamo invece come si configurano i metodi di pagamento.

Innanzitutto devi ricordare che un processo di acquisto chiaro e lineare aumenta le vendite

Quello che devi fare è evitare che i clienti abbandonino il tuo sito perchè ci sono problemi nel concludere l’acquisto

Sembra una cosa banale ma in realtà molti sottovalutano questo aspetto.

In uno dei prossimi articoli ti parlerò di come ottimizzare il funnel di vendita ma adesso torniamo ai sistemi di pagamento.

Per configurare i sistemi di pagamento è necessario andare nel menu di Woocommerce cliccare su Impostazioni.

Nella pagina Impostazioni clicca su Pagamenti

Nella pagina Pagamenti troviamo vari metodi di pagamento installati di default da Woocommerce:

  • Bonifico bancario
  • Pagamenti con assegno
  • Pagamenti alla consegna
  • Paypal

Vediamo adesso come configurare i singoli metodi

Se clicchiamo sul tasto configura accanto a destra delle singole voci entriamo nella schermata di configurazione

Vediamo come configurare il pagamento tramite Bonifico Bancario

bonifico

Come vedi dall’immagine qui sopra i campi da compilare sono pochissimi

Non dobbiamo far altro che spuntare la voce abilita “Bonifico Bancario”

e poi se vogliamo possiamo personalizzare i campi “Titolo” e “Descrizione”

Nel campo istruzioni dobbiamo inserire le istruzioni per il bonifico tipo nome intestatario del conto e la causale

infine non ci resta che inserire il nostro IBAN e cliccare su salva le modifiche

Pagamento alla consegna

pagamento alla consegna

Anche per il pagamento alla consegna le impostazioni sono molto simili a quelle che abbiamo visto per il bonifico bancario

Dobbiamo attivare il pagamento

inserire il Titolo, la Descrizione e le istruzioni

in questo caso possiamo attivare questo tipo di pagamento solo per alcuni metodi di spedizione

infine se il pagamento è per prodotto virtuale puoi attivare il COD

Pagamento con Paypal

schermata Paypal

Anche qui la prima cosa da fare è attivare il metodo di pagamento spuntando la casella di attivazione

Inseriamo sempre Titolo e Descrizione che appariranno nella pagina di acquisto

Inseriamo la mail che abbiamo usato il per la creazione del nostro account Paypal

“Abilita la Sandbox di Paypal” ci serve per creare un ambiente test per essere sicuri che i pagamenti vadano a buon fine

“Log di debug” registra gli eventi legati Paypal e possiamo usarlo per capire in casa di problemi cosa non funziona

“Notifiche e-mail IPN” se abilitato riceveremo delle notifiche quando riceveremo rimborsi, annullamenti etc

“inserisci email del destinatario” va modificato SOLO se il destinatario del pagamento e diverso dall’indirizzo inserito in precedenza

Queste sono le funzioni che ti servono per ricevere i pagamenti attraverso tuo store

Gli altri campi servono per la fatturazione tramite Paypal quindi se vuoi utilizzarla compila questi campi

Un’altra funzione che va modificata solo se necessaria e quella relativa alle informazioni di spedizione

Con la funzione “Azione di pagamento” impostiamo il modo con cui Paypal deve gestire le richieste di pagamento che arrivano dal nostro store

Quindi dobbiamo scegliere se

  • riscuotere immediatamente il pagamento
  • se autorizzarlo solamente

infine inserendo le credenziali API che trovi nel tuo profilo Paypal puoi processare i rimborsi tramite lo stesso Paypal

Bene siamo arrivati alla fine di questo articolo

prima di lasciarti voglio segnalarti un altro plugin gratuito per utilizzare Paypal che secondo me funziona meglio di quello installato di default da Woocommerce

Il plugin si chiama WooCommerce PayPal Checkout Gateway

Questo Plugin è più stabile e più completo di quello di cui ho parlato in questo articolo

infatti entrando nella schermata di configurazione oltre a trovare le stesse impostazioni del plugin di default abbiamo anche la possibilità di:

  • Scegliere la pagina di destinazione
  • utilizzare un pulsante di pagamento sulla pagina di acquisto
  • inserire immagini e loghi

Bene per questo articolo è tutto nei prossimi giorni farò un articolo in cui vedremo nel dettaglio questo plugin.

Con Woocommerce puoi utilizzare anche altri sistemi di pagamento come Stripe, Amazon Pay etc.

Sono tutti plugin gratuiti che puoi scaricare facendo una ricerca all’interno della pagina “Aggiungi Plugin di WordPress”

Se hai dubbi puoi scrivere un commento qui sotto e ti risponderò il prima possibile oppure iscriverti gratuitamente alla nostra community Facebook dove potrai chiedere aiuto.

Alla prossima!!

Giovanni Chianese

Giovanni Chianese è uno sviluppatore di siti WordPress & un esperto di Digital Marketing

Lascia un commento

Chiudi il menu