Come aprire un blog in 6 step

Iscriviti…. resta sempre aggiornato sui nuovi articoli e scarica la guida gratuita “Come creare un blog con WordPress

Vuoi aprire un blog e non sai da dove partire?

In questo articolo ti guiderò nella costruzione di un blog in 6 step, alla fine di questo articolo sarai pronto per aprire il tuo blog.

Sei pronto?

Partiamo.

Probabilmente ti starai chiedendo se è ancora utile aprire un blog nell’epoca dei social. 

Se sei arrivato qui hai già dato una risposta alla tua domanda 😀

Vedi fino ad una decina di anni con pochi euro compravi il dominio trovavi l’argomento che conoscevi bene lo univi ad un po’ di marketing e  e Seo ed avevi buone possibilità di monetizzare.

Oggi non è più così semplice.

Alt!

Se stai pensando di richiudere il tuo sogno di aprire un blog nel cassetto aspetta un attimo e continua a leggere

Non ti ho detto che non devi aprire un blog ma ti ho solo detto che non facile avere successo come qualche anno fa!

Ti ho già parlato prima del valore come fattore principale del successo, ma ci sono anche alcuni

Secondo me aprire un blog è ancora una scelta valida vediamo perché:

  • il blog è di tua proprietà se un giorno i social dovessero cambiare, diventare a pagamento o altro tu avresti il tuo blog con i tuoi followers.

Non ci credi?

Ti ricordi quando le pagine di Facebook andavano fortissimo e avere una pagina con molti iscritti significava successo e guadagni?

Sai quante pagine sono state vendute a cifre altissime? Tante

Poi un bel giorno Facebook ha deciso che se vuoi che i tuoi articoli siano visti da tutti i tuoi followers devi investire in pubblicità.

Oggi la copertura organica è pari all’ 1% dei followers

Il risultato è stato che le pagine che prima valevano migliaia di euro hanno perso valore.

Ti racconto questo per farti capire che quando sei in casa di altri devi sottostare alle sue decisioni, invece se hai una tua “casa” puoi fare quello che vuoi.

Vediamo il secondo motivo

  • il blog è uno strumento di long form content: sui social le persone amano i contenuti brevi, le storie su instagram sono di 15 secondi, questi utenti consumano questi contenuti e vanno via.

Gli articoli del blog attirano solo utenti che voglio approfondire l’argomento, con loro puoi costruire una relazione.

Questi sono solo due motivi per cui un blog è ancora utile aprire un blog,

Ti svelo un segreto

Oggi il punto cruciale per avere successo dare valore ai lettori.

Pensa che quando ho aperto questo blog più di un anno fa non mi aspettavo il successo crescente e feedback positivi dei lettori.

Come sviluppatore di siti web mi trovo spesso ad aiutare clienti che mi chiedono di risolvere i problemi più disparati.

Per anni cercavo in rete come aiutarli e principalmente trovavo articoli di autori con competenze ma che non riuscivano alla fine a farmi capire come risolvere il problema. 

Ho dunque creato questo blog per aiutare sviluppatori come me dando un valore pratico e non teorico per risolvere facilmente i problemi.

Tutto quello che ti dirò in seguito non servirà a nulla se non darai valore ai lettori.

Ora però vediamo quali sono gli step da seguire quando si vuole aprire un blog.

Trova la nicchia e diventa un leader

Molte persone si fermano a questo step perché non sanno di quale argomento parlare.

Il mio consiglio è parla di ciò che sai, parla di un argomento che ti appassiona.

Vedi parlare di un argomento di cui sei appassionato è importante perché sei sempre aggiornato e scrivere di una cosa che ti appassiona non ti costa fatica.

Oggi con tutti i blog che ci sono in rete parlare di un argomento generalista di cui non si ha conoscenza non conviene, le persone si accorgerebbero subito che non c’è passione in quello che scrivi,

Evita anche le mode passeggere quando passano nessuno leggerà più il tuo blog.

Parlare di un argomento  che ti appassiona è solo il punto di partenza, perché probabilmente ci sono già molti blog che parlano di questo argomento.

Il segreto è trovare una nicchia poco sfruttata e diventare il leader di quella nicchia.

Per fare questo devi innanzitutto:

  • studiare quali sono gli argomenti poco trattati ma con grandi potenzialità nel settore che ti appassiona, specialmente da blog famosi
  • conoscere bene l’argomento di cui vuoi parlare

Se parti con il piede giusto il successo sarà nelle tue mani!

Scegli il nome

Ora che hai trovato la nicchia devi  scegliere il nome del tuo blog.

Questa è una scelta importantissima perché il nome è il tuo brand, quello con cui gli utenti si ricorderanno di te.

Per questo motivo la scelta deve essere fatta senza fretta e seguendo alcuni regole.

Innanzitutto il nome deve rispecchiare l’argomento del blog così da essere facilmente riconoscibile.

Dominio e hosting

Una volta che hai trovato il nome devi registrare un dominio e acquistare l’hosting su cui installare WordPress.

Innanzitutto devi controllare se il nome che hai scelto è disponibile come dominio, per fare questo puoi leggere l’articolo “Come scoprire se un dominio è disponibile”.

Purtroppo acquistare solo il dominio non basta bisogna avere uno spazio web dove installare WordPress, caricare le immagini etc.

In rete l’offerta di hosting non manca ma prima di scegliere l’hosting più economico devi valutare alcuni aspetti.

Innanzitutto la versione PHP che hai a disposizione, alcuni hosting per piani economici non ti consentono di aggiornare all’ultima versione stabile e questo è problema abbastanza grave.

Io eviterei di acquistare piani con questa limitazione.

Scegli un hosting affidabile che in caso di problemi risponda subito ai tuoi ticket perché non possono passare ore per risolvere un problema.

Altri hosting hanno un prezzo basso il primo anno e poi un costo insostenibile a partire dal secondo anno.

Per questo motivo ti consiglio di leggere attentamente quello che offrono e il costo del rinnovo.

WordPress e Template

Ormai tutti gli hosting hanno l’installazione automatica di WordPress per cui basta andare nel pannello di controllo e lanciare l’installazione.

Ci sono, però, due cose a cui devi prestare attenzione:

Passiamo alla scelta del template.

Quando installi WordPress trovi alcuni temi gratuiti installati di default ma puoi cercare quello che più ti piace in Aspetto->Temi->Aggiungi nuovo

Qui troverai i temi suddivisi per categorie e puoi scegliere quello che desideri.

Ci sono alcune condizioni che un tema deve soddisfare:

  • essere responsive se non è responsive lascia perdere, che significa responsive che si adatta automaticamente a tutti i device.
  • Deve essere aggiornato, se vedi che lo sviluppatore non lo aggiorna non utilizzarlo

Naturalmente col tempo potrai cambiare il tema oppure crealo personalmente.

La struttura del sito

Ora che hai installato WordPress e trovato il tuo tema devi pensare a quale struttura avrà il tuo blog.

Una struttura base è

  • homepage 
  • Chi sono
  • Pagina articoli
  • Contattami

A questa struttura potrai aggiungere se necessarie altre pagine 

2 cose importanti da fare prima di iniziare a creare le pagine e gli articoli

  • vai in impostazioni>Permalink e in impostazioni comuni scegli l’opzione “Nome Articolo” questo ti consentirà di avere url degli articoli chiari che aiuteranno l’indicizzazione dei tuoi articoli.
  • Vai in Aspetto>Personalizza>Impostazione articoli e nel campo “Pagina Articoli” seleziona la pagina dove saranno mostrati tutti i tuoi articoli oppure ne che una cliccando sul link “Aggiungi Nuova Pagina”.

Nella pagina articoli non devi fare nulla perché farà tutto WordPress l’importante è solo dargli un nome.

Articoli 

Ora che hai il tuo blog non ti resta che iniziare a scrivere gli articoli scegliendo dal menu di WordPress la voce Articoli>Aggiungi nuovo articolo.

Se vuoi saperne di più su come creare un articolo puoi leggere il mio post “Come creare un articolo

Qualche consiglio quando scrivi gli articoli.

  • sii chiaro come se parlassi ad un amico
  • scrivi frasi semplici
  • Evita costruzioni grammaticali troppo complicate se non sono indispensabili
  • Vai a capo dopo ogni frase, non creare “muri di testo”

ecco un esempio di muro di testo

muro di testo - Come aprire un blog in 9 step
Muro di testo

Ecco un esempio di formattazione corretta

Formattazione corretta - Come aprire un blog in 9 step
Formattazione corretta

Prima di chiudere questo articolo voglio darti alcuni consigli

1) Identifica il tuo lettore ideale

Prima di scrivere gli articoli del blog devi trovare il tipo di lettore a cui rivolgerti perchè solo una piccola parte di chi arriverà sul tuo blog sarà interessato ai tuoi contenuti.

Così facendo puoi creare una community che ti segue, con cui interagire e capire le loro necessità, così facendo potrai trovare nuovi spunti per gli articoli del blog.

2) Pubblica con regolarità

Pubblicare con regolarità non solo aiuta a migliorare l’indicizzazione di Google ma aiuta a creare un buon seguito al blog

Se riesci pubblica uno o due articoli a settimana se proprio non riesci, scrivi un post a settimana

Ricorda di essere costante

3) Cerca di creare una connessione con i tuoi lettori

Usa il tu come se ti stessi rivolgendo alla persona che sta leggendo l’articolo.

Non essere arrogante.

Il consiglio più importante

Mi sono tenuto per ultimo il consiglio più importate che è:

Non avere fretta!!

Il tuo blog non produrrà risultati in una settimana ci vuole più di un anno di pubblicazione costante per avere un flusso di lettori a 3 zeri e molto altro tempo per raddoppiarli.

Per questo motivo non scoraggiarti se all’inizio ti leggono in pochi pubblica in maniera costante, mostra la tua autorevolezza e crea il tuo brand.

Conclusioni

In questo articolo ti ho mostrato come aprire un blog partendo dall’identificazione della nicchia fino ad arrivare all’installazione di WordPress.

Abbiamo visto cosa prima di iniziare a creare pagine ed articoli e alcuni consigli su come scrivere articoli efficaci.

Ricorda però come ti ho detto all’inizio di questo articolo senza la passione per quello che scrivi non avrai successo. 

Bene spero che questo articolo ti sia piaciuto, se hai domande o dubbi puoi scriverli nei commenti.

A presto

Ho un favore da chiederti, se questo articolo ti è piaciuto, condividilo.
Giovanni Chianese
Giovanni Chianese

sviluppatore di siti WordPress & esperto di Digital Marketing

Potrebbe anche piacerti

Elementor la guida completa

Ultimi articoli

Categorie
Passa a Elementor Pro
Per il tuo hosting
Per creare la tua Privacy Policy
Copyright © 2020 WP Semplice - Privacy Policy

Inizia col piede giusto
Iscriviti alla Newsletter

In regalo per te la Guida Gratuita per scoprire come funziona WordPress!

guida wordpress

Gli articoli ti sono stati utili?

Iscriviti alla newsletter per restare sempre aggiornato! 

Grazie ti contatteremo a breve